Estensione rete di teleriscaldamento

La progressiva estensione della rete di teleriscaldamento, avviata a partire dai primi anni ’80, ha reso Torino la città più teleriscaldata d’Italia e una delle metropoli più teleriscaldate d’Europa con oltre 645.000 abitanti serviti e 69,9 milioni di m³ allacciati, corrispondenti a circa il 57% della volumetria edificata nell’area urbana.

La rete torinese conta 679 km di doppia tubazione, 1.766 MWt e 1.140 MWe di potenza istallata e oltre 2000 GWh/anno di energia immessa nelle reti.

Il crescente sviluppo di questo sistema ha consentito un importante contenimento delle emissioni inquinanti associate al settore della combustione non industriale (principalmente riscaldamento) generate nel contesto locale.

L’energia termica prodotta dagli impianti di cogenerazione di Iren Energia consente di teleriscaldare anche i comuni limitrofi di Moncalieri e Nichelino per una volumetria complessiva di 2 milioni di metri cubi, riducendo quindi le emissioni inquinanti provenienti dall’esterno di Torino.

Sono previsti ulteriori sviluppi dell’attuale rete, consentendo di fatto un aumento della volumetria allacciata.

Notizie Correlate

06 Mag 2022
Contribuiranno ad attutire l’impatto di ondate di calore estremo e piogge intense e, replicate sull’intero territorio, potranno concorrere al benessere... Leggi di più
28 Apr 2022
La Città di Torino rientra ufficialmente fra le 100 città europee che si impegneranno a diminuire le emissioni entro il... Leggi di più